Perche' affidarsi ad uno psicoterapeuta per iperattivita'

Spesso usiamo la parola “iperattivo” come aggettivo per descrivere un bambino irrequieto, in costante movimento, che non sa quindi rimanere tranquillo e si dimena in continuazione, agendo senza sosta, sia nel linguaggio corporeo che in quello parlato. Sapevi che questo è solo un lato dell’iperattività, e che ci sono molti aspetti da considerare quando parliamo di questo disturbo? Ecco perché è utile affidarsi ad uno psicoterapeuta in grado di riconoscere il problema del bambino in maniera corretta, e se ad esempio stai cercando una soluzione a Roma, potresti rivolgerti ad uno psicoterapeuta per iperattività in zona Eur, dove potrai trovare un aiuto consistente, con psicologi preparati.

L’iperattività è anche definibile come ADHD, ossia “Disturbo da deficit di attenzione e iperattività”, e il paziente che lo possiede presenta sintomi che possono riguardare l’iperattività e l’impulsività, quindi prendere decisioni senza ragionare sulle conseguenze o muoversi senza soluzione di continuità, ad esempio anche parlare senza fermarsi; ci sono però altri sintomi che potrebbero verificarsi in modo dominante, come il disturbo dell’attenzione, che causa nel bambino una disattenzione nell’ascolto di una spiegazione o mancata concentrazione in ciò che si sta facendo. Potrebbe anche accadere che si manifesti una combinazione di queste due macrocategorie di disturbi, un avvenimento che in genere succede già in età evoluta.

Quindi come può intervenire lo psicoterapeuta?

Ci sono due fasi: intanto lo psicologo o psicologa deve accertarsi che per davvero esista questo disturbo nel paziente, e quindi bisogna procedere ad analizzarlo con degli incontri valutativi di osservazione clinica, a cui seguiranno dei questionari e altri incontri che coinvolgeranno bambino e genitori insieme, per poi passare alla fase in cui il bambino svolgerà attività ricreative in modo da costruire il giusto spirito con lo psicoterapeuta. Successivamente, se viene riscontrato il disturbo, si inizia il percorso psicologico, finalizzato a migliorare la vita del bambino, dal punto di vista sociale, familiare e scolastico: lo scopo è quello di riuscire a far concentrare il bambino per tempi lunghi, migliorando anche la costanza con cui si dedica agli impegni, poi si cercherà di portarlo a controllare gli impulsi, ad autoregolarsi, a credere in se stesso e ad allontanare i pensieri negativi, il tutto coadiuvato dai genitori e dagli insegnanti che dovranno instaurare un sistema di ricompense e limiti ferrei quando occorrono, in modo assolutamente coerente, così che il bambino non sperimenti eccessi in nessuno dei due casi. Procedendo in tal maniera, si vedranno ottimi risultati e il bambino potrà iniziare a costruire anche relazioni che durano nel tempo.

È davvero importante che i genitori e gli insegnanti facciano parte del percorso del piccolo, che deve essere si individuale ma deve avere anche una parte collettiva, in quanto l’ambiente che lo circonda è centrale per correggere le manifestazioni, e lui può trarre veramente grandi benefici da questo. La collaborazione è lo spirito che si deve ricercare per fare in modo che tutto si svolga al meglio, e soprattutto la coerenza non deve mancare mai, non ci devono essere percezioni sbagliate di ciò che sta accadendo o di quanto si sta provando a mettere in pratica. Affidarsi ad uno psicoterapeuta specializzato in iperattività è la soluzione giusta per risolvere questo disturbo: non temere di avviare un percorso o comunque un’osservazione iniziale, non aspettare troppo chiedendoti se sia il caso o meno e soprattutto non pensare che “si può andare avanti anche così perché sono cose che corregge il tempo”, alcuni disturbi possono apparire come normali manifestazioni della vita di tutti i giorni, ma in realtà sono veri e propri disagi che necessitano di attenzione e ascolto. 

Acquista spazio pubblicitario su Io Vivo A Roma
Altri post di Io Vivo a Roma
Perche' affidarsi ad uno psicoterapeuta per iperattivita' - 05/08/2022
Spesso usiamo la parola “iperattivo” come aggettivo per descrivere un bambino irrequieto, in costante movimento, che non sa quindi rimanere tranquillo e si dimena in continuazione, agendo...
Rivenditori Rolex Roma, perche' affidarsi ad esperti - 29/07/2022
Acquistare un Rolex significa fare una scelta che dura per tutta la vita, per questo motivo è importante recarsi da esperti del settore, che siano in grado di farti stare al sicuro. I...
Fitness, tonificazione del corpo - 29/07/2022
Il fitness è la disciplina che comprende tanti tipi di allenamento, dall’aerobico all’anaerobico. Le palestre di Roma che organizzano dei corsi sportivi si sono ormai moltiplicate,...
Arredare con divani di design a Roma - 29/07/2022
L’arredamento della nostra casa è un momento importante, che conferisce al luogo dove abitiamo un determinato carattere e una precisa anima, che rispecchierà i nostri gusti e il...
Consulenza per divorzio gratuita a Roma: perche' richiederla - 28/07/2022
La fine di un matrimonio è un momento delicato da affrontare per una famiglia, soprattutto se si tiene conto sia delle svariate sottigliezze legali che connotano tale procedura, che...
Come scegliere una scuola media a Ostia - 27/07/2022
 I bambini che dalle scuole elementari passano alle scuole medie sono chiamati ad affrontare un periodo parecchio delicato della loro giovanissima vita. Si può tranquillamente dire che...
Agenzia nautica a Roma centro, come ti aiuta - 26/07/2022
Un’agenzia nautica Roma a centro è un valido aiuto per il disbrigo di tutte le pratiche riguardanti la patente nautica. Ubicata in una posizione strategica, è facilmente...
A cosa serve la realizzazione di un sito web a Roma - 26/07/2022
 Può essere utile chiedersi Quali sono le motivazioni valide per la realizzazione sito web a Roma per la propria azienda perché non è una domanda così scontata nel...
Il presente sito utilizza cookies tecnici e cookies di terze parti. Continuando la navigazione ne accetti l'utilizzo. Clicca qui per prendere visione dell'informativa.