Addio al Nubilato Shop

LA VERA STORIA DELLA FESTA DELLA MAMMA



La letteratura, l’arte, la musica – chi più apertamente, chi meno – hanno sempre ritenuto fonte di ispirazione inesauribile la mamma. I genitori sono entrambi importanti ed insostituibili, ma, sarà per il fatto che cresciamo nel corpo materno che il legame con lei diventa inscindibile e insostituibile.

Anche da adulti non finiamo mai di prenderla come esempio, come modello o come antitesi di quello che vogliamo essere e vogliamo diventare. Sono chiamati “mammoni” quelli che di questo legame fanno quasi uno scudo per non lanciarsi nel mondo e rimanere al sicuro tra le braccia materne.

La festa della mamma è diffusa in tutto il mondo e, in passato come oggi, viene considerata una delle festività più importanti e sentite. In ogni latitudine, in ogni nazione e in ogni cultura, la figura della mamma è celebrata e riverita, anche se nei Paesi più ricchi diventa un’occasione cosumistica più che emozionale.

La storia della festa della mamma parte dall’antica Grecia per arrivare in Inghilterra, passando per la Roma imperiale fino ad arrivare ai giorni nostri. Nell’antica Grecia la festa della mamma è collegata alle divinità pagane femminili: a quanto pare, i greci dedicavano un giorno dell’anno alle proprie madri, proprio in occasione della festa in onore della dea Rea, sposa di Crono e madre di tutti gli dei.

Per i Romani il culto di Rea si diffuse col nome di Cibele, la personificazione della Madre Terra, protettrice della vegetazione e dell’agricoltura. Per festeggiare questa importante divinità, i Romani istituirono nel mese di maggio un’intera settimana di festeggiamenti, detta “Floralia”.

E’ solo nel1600, in Gran Bretagna, che la ricorrenza viene ripresa e festeggiata. Gli inglesi stabilirono che il “Mothering Sunday” fosse fissato in occasione della quarta domenica di quaresima, quindi ogni anno cambiava la data precisa, ma capitava sempre in marzo. Le origini del Mothering Sunday sono legate all’usanza di mandare i servitori a casa per poter passare la giornata con le loro madri. Per festeggiare il ritorno dei figli e la gioia delle madri, si preparava il mothering cake, un dolce speciale.
Acquista spazio pubblicitario su Io Vivo A Roma
Altri post di Io Vivo a Roma
Cosa c'e' da sapere sulle autodemolizioni - 22/05/2020
Prima di procedere alla demolizione di un veicolo è indispensabile provvedere alla visura dello stesso, allo scopo di accertare se sulla macchina pendano eventuali fermi amministrativi. Se...
Autore: Xonex
Idee Gadget: il marketing ? promozione tramite oggetto - 01/04/2020
Gadget personalizzabili:l’idea giusta per un marketing originale I gadget sono tutti quegli oggetti che, oltre ad essere simpatici e decorativi, servono a fare qualcosa nello specifico. Ci...
Una guida per la tua festa di compleano a Roma - 03/07/2019
Stai pianificando un evento a Roma? Sul nostro sito abbiamo i migliori locali dove organizzare una festa di compleanno, disposti in modo da rendere la prenotazione estremamente semplice. Basta...
Cosa fare a Roma per il Capodanno 2020? - 26/06/2019
Il Capodanno è una delle festività più attese durante il corso dell'anno dalla maggior parte delle persone. Si tratta di un giorno molto speciale, che nella nostra mente...
Royal Art Cafè
Psicologo Mutuabile Roma cosa fare per prendere appuntamento - 27/05/2019
Tendiamo a pensare che lo psicologo sia poco importante per il nostro benessere. C'è l'idea che altri problemi di salute debbano essere risolti prima e lasciamo per ultime le cure per la...
Cosa vedere a Roma - 10/01/2017
Non esiste viaggiatore al mondo che possa dirsi davvero tale senza aver visitato almeno una volta la capitale d’Italia. Roma è infatti una meta importantissima per chi sogna di vedere...
Feste private a Ostia - 13/06/2019
Le feste private a Ostia? Semplicemente una delle opportunità più preziose, soprattutto adesso che il sole ha fatto capolino  Sono tanti i motivi per i quali dovresti organizzare...
Psicologa a Roma? Dr.ssa. Lancia - 12/06/2019
La dottoressa Lanca, la psicologa a Roma La vita è un’esperienza bella, ma allo stesso molto complessa, per tutta una serie di motivi pratici ma soprattutto emotivi e...
Il presente sito utilizza cookies tecnici e cookies di terze parti. Continuando la navigazione ne accetti l'utilizzo. Clicca qui per prendere visione dell'informativa.