Addio al Nubilato Shop

IL CANE FA PIPI' IN STRADA? SCATTA LA MULTA DA 160 EURO, ORA C'E' ANCHE IL PENALE: E' REATO

Batosta per i proprietari di cani. Arriva la multa da 157 euro per un comportamento considerato “normale” ed abituale dalla maggior parte degli amici a quattro zampe che pure rientra tra le fattispecie del codice Penale a tutti gli effetti.

La notizia – riportata dal portale StudioCataldi – si riferisce ad un episodio di cronaca verificatosi in provincia di Verona che ha mandato su tutte le furie gli animalisti.

Protagonista dell’accaduto è stato un 44enne di Torre del Benaco (in provincia di Verona) ritenuto colpevole di non aver pulito la sede stradale dopo che i suoi due cani avevano urinato su un cestino situato nei pressi di un ristorante. Ad infliggere la sanzione la polizia municipale per il mancato rispetto dell’ordinanza che tra i divieti e obblighi nel centro storico prevede che l’urina degli animali vada subito pulita con acqua, pena la sanzione pecuniaria amministrativa.

Secondo l’Aidaa (Associazione Italiana difesa animali e ambiente) riportate dal sito StudioCataldi, si tratta senz’altro della “prima multa per non aver raccolto la pipì del cane”. Una multa che va “oltre il ridicolo – afferma il presidente Lorenzo Croce ad Adnkronos appellandosi – al buon senso del prefetto perché faccia recedere il sindaco da tali assurde ordinanze una volta per tutte”.

“Se non ci fosse una persona che deve pagare quasi 160 euro di multa direi che tutto potrebbe concludersi con una grassa risata – ha concluso sulle pagine online del sito che si occupa di Diritto – assicurando che l’associazione “non lascerà passare inosservata questa follia amministrativa, se del caso ricorrendo al presidente della Repubblica”.

COSA DICE LA LEGGE – In ogni caso, il comune veronese non è il solo ad aver preso provvedimenti contro gli escrementi degli amici a quattro zampe e le ordinanze ad hoc che impongono l’obbligo di “lavare via la pipì”, pena sanzioni tutt’altro che indifferenti, fioccano un po’ dappertutto.

E’ REATO – Non solo. La condotta, si ricorda, potrebbe anche integrare una vera e propria responsabilità penale. Consentire infatti al proprio cane di fare pipì, ad esempio, sulle macchine o sulle pareti degli edifici potrebbe integrare il reato di imbrattamento sanzionato dall’art. 639 del codice penale.

La norma punisce difatti chiunque deturpa o imbratta cose mobili o immobili altrui con la multa fino a 103 euro, elevata a un importo compreso tra 300 e 1.000 euro se il fatto è commesso su beni immobili o su mezzi di trasporto pubblici o privati e, addirittura sino a 3mila euro, affiancato dalla reclusione da tre mesi a un anno, se il fatto è commesso su cose di interesse storico o artistico.

Visto che, chi possiede un cane, sa che non sempre per Fido è possibile attendere un posto consono dove fare i bisogni, un utile rimedio, per evitare conseguenze amministrative e penali, è quello di portare con sé una bottiglietta d’acqua per ripulire.

Per una recente sentenza della Cassazione (Cass. n. 7082/2015), tale comportamento, rappresenta un segno evidente della volontà di minimizzare i danni.

con la quale è stata confermata l’assoluzione di un uomo dal reato di imbrattamento perché era dotato di una bottiglietta d’acqua. Leggi: “La Cassazione detta le regole per i bisogni dei cani”).

 

 

Risultati immagini per PIPI CANE PER STRADA

fonte: studiocataldi.it

Acquista spazio pubblicitario su Io Vivo A Roma
Altri post di Io Vivo a Roma
Cosa c'e' da sapere sulle autodemolizioni - 22/05/2020
Prima di procedere alla demolizione di un veicolo è indispensabile provvedere alla visura dello stesso, allo scopo di accertare se sulla macchina pendano eventuali fermi amministrativi. Se...
Autore: Xonex
Idee Gadget: il marketing ? promozione tramite oggetto - 01/04/2020
Gadget personalizzabili:l’idea giusta per un marketing originale I gadget sono tutti quegli oggetti che, oltre ad essere simpatici e decorativi, servono a fare qualcosa nello specifico. Ci...
Una guida per la tua festa di compleano a Roma - 03/07/2019
Stai pianificando un evento a Roma? Sul nostro sito abbiamo i migliori locali dove organizzare una festa di compleanno, disposti in modo da rendere la prenotazione estremamente semplice. Basta...
Cosa fare a Roma per il Capodanno 2020? - 26/06/2019
Il Capodanno è una delle festività più attese durante il corso dell'anno dalla maggior parte delle persone. Si tratta di un giorno molto speciale, che nella nostra mente...
Royal Art Cafè
Psicologo Mutuabile Roma cosa fare per prendere appuntamento - 27/05/2019
Tendiamo a pensare che lo psicologo sia poco importante per il nostro benessere. C'è l'idea che altri problemi di salute debbano essere risolti prima e lasciamo per ultime le cure per la...
Cosa vedere a Roma - 10/01/2017
Non esiste viaggiatore al mondo che possa dirsi davvero tale senza aver visitato almeno una volta la capitale d’Italia. Roma è infatti una meta importantissima per chi sogna di vedere...
Feste private a Ostia - 13/06/2019
Le feste private a Ostia? Semplicemente una delle opportunità più preziose, soprattutto adesso che il sole ha fatto capolino  Sono tanti i motivi per i quali dovresti organizzare...
Psicologa a Roma? Dr.ssa. Lancia - 12/06/2019
La dottoressa Lanca, la psicologa a Roma La vita è un’esperienza bella, ma allo stesso molto complessa, per tutta una serie di motivi pratici ma soprattutto emotivi e...
Il presente sito utilizza cookies tecnici e cookies di terze parti. Continuando la navigazione ne accetti l'utilizzo. Clicca qui per prendere visione dell'informativa.