Addio al Nubilato Shop

MAURIZIO, CHE DICI? COSI' FAI PREOCCUPARE TUTTI. E' UN COSTANZO MOLTO TRISTE QUELLO CHE PARLA

Maurizio Costanzo dall’altra parte della barricata. Lo ha intervistato il Corriere della Sera e il giornalista si è raccontato senza peli sulla lingua. Gli esordi, la moglie Maria e le precedenti, gli incontri che hanno cambiato la sua vita e le riflessioni sulla morte. Ha 78 anni Costanzo, ma a 14 già aveva le idee chiare sul suo futuro. La radio è sempre stata la sua passione ma quella che chiama predilezione per la pura parola è quella che l’ha portato a fare un primo giornalino scolastico alle medie. Ma è quando invia una lettera a Indro Montanelli, il suo mito, che comincia tutto. Montanelli lo chiamò a casa e lo invitò a visitare la redazione del Corriere. A soli 22 anni, poi, e senza alcuna raccomandazione di sorta, diventa caporedattore di Grazia: era preoccupato per questo ruolo e per darsi un tono, se qualcuno gli chiedeva l’età, se l’aumentava. Ma la vera svolta mediatica arriva grazie alla tv, con il primo talk show italiano, Bontà Loro.

Lo accusarono di aver copiato un programma che andava in onda negli States: “Certo che esisteva già, ma io non ne sapevo nulla. Essendo poco portato per le lingue straniere, anche se l’avessi visto su qualche canale non avrei capito un accidente! Comunque, penso che io sarò ricordato per il Maurizio Costanzo Show". Da lì sono usciti tantissimi personaggi. Quelli che lo hanno riempito d’orgoglio, dice ancora al Corriere, sono stati Paolo Villaggio e Andrea Camilleri. I più riconoscenti Iacchetti e Covatta e tra gli irriconoscenti pensava di poterci mettere Valerio Mastrandrea, ma poi è riuscito a ricredersi.

Vita privata: Maria è la donna che Maurizio Costanzo ritiene sia quella giusta. È stata la quarta delle sue mogli, ma non perché in passato volesse fare il latin lover, ma perché “se il matrimonio si incrinava, non cercavo un’amante, preferivo affrontare i problemi della separazione”, spiega il giornalista che a proposito di famiglia nomina ovviamente anche i tre figli, Saverio, Camilla e l’adottivo Gabriele, i suoi nipotini, il gatto Filippo e due bassotti, Ugo e Filippa. Ma è impossibile non tracciare un bilancio dopo 78 anni di vita così intensa: “Di sbagli ne ho commessi. Per fortuna la memoria ti salva, perché cancella molti brutti ricordi. A volte penso che si avvicina il momento del congedo: la morte è una liberazione, il dispiacere è di lasciare le persone che ami”, conclude.

 

fonte: caffeinamagazine.it

Acquista spazio pubblicitario su Io Vivo A Roma
Altri post di Io Vivo a Roma
Cosa c'e' da sapere sulle autodemolizioni - 22/05/2020
Prima di procedere alla demolizione di un veicolo è indispensabile provvedere alla visura dello stesso, allo scopo di accertare se sulla macchina pendano eventuali fermi amministrativi. Se...
Autore: Xonex
Idee Gadget: il marketing ? promozione tramite oggetto - 01/04/2020
Gadget personalizzabili:l’idea giusta per un marketing originale I gadget sono tutti quegli oggetti che, oltre ad essere simpatici e decorativi, servono a fare qualcosa nello specifico. Ci...
Una guida per la tua festa di compleano a Roma - 03/07/2019
Stai pianificando un evento a Roma? Sul nostro sito abbiamo i migliori locali dove organizzare una festa di compleanno, disposti in modo da rendere la prenotazione estremamente semplice. Basta...
Cosa fare a Roma per il Capodanno 2020? - 26/06/2019
Il Capodanno è una delle festività più attese durante il corso dell'anno dalla maggior parte delle persone. Si tratta di un giorno molto speciale, che nella nostra mente...
Royal Art Cafè
Psicologo Mutuabile Roma cosa fare per prendere appuntamento - 27/05/2019
Tendiamo a pensare che lo psicologo sia poco importante per il nostro benessere. C'è l'idea che altri problemi di salute debbano essere risolti prima e lasciamo per ultime le cure per la...
Cosa vedere a Roma - 10/01/2017
Non esiste viaggiatore al mondo che possa dirsi davvero tale senza aver visitato almeno una volta la capitale d’Italia. Roma è infatti una meta importantissima per chi sogna di vedere...
Feste private a Ostia - 13/06/2019
Le feste private a Ostia? Semplicemente una delle opportunità più preziose, soprattutto adesso che il sole ha fatto capolino  Sono tanti i motivi per i quali dovresti organizzare...
Psicologa a Roma? Dr.ssa. Lancia - 12/06/2019
La dottoressa Lanca, la psicologa a Roma La vita è un’esperienza bella, ma allo stesso molto complessa, per tutta una serie di motivi pratici ma soprattutto emotivi e...
Il presente sito utilizza cookies tecnici e cookies di terze parti. Continuando la navigazione ne accetti l'utilizzo. Clicca qui per prendere visione dell'informativa.