Come scegliere una scuola media a Ostia

 I bambini che dalle scuole elementari passano alle scuole medie sono chiamati ad affrontare un periodo parecchio delicato della loro giovanissima vita.

Si può tranquillamente dire che è il primo grande passo verso il mondo dei grandi, dove le responsabilità sono nuove e diverse.

I genitori sono consapevoli che, da questo momento in poi, la vita dei loro figli inizierà a cambiare, quindi sono chiamati a compiere una scelta molto importante: la scuola media a Ostia più adatta.

In quest’articolo sono stati messi insieme 5 consigli da seguire quando bisogna scegliere la scuola media, particolarmente utili per assicurare ai bambini tre anni scolastici di serenità e all’insegna del buon insegnamento.

La qualità dello stabile

La prima cosa da osservare sono le condizioni generali in cui versa l’infrastruttura scolastica. Non sarebbe affatto bello mandare i propri figli in una scuola dove i bagni presentato porte danneggiate o che ne siano addirittura privi, oppure finestre che non si chiudono. La sicurezza prima di ogni cosa.

Sarebbe opportuno anche scegliere una scuola che disponga di uno spazio verde, che viene quasi sempre utilizzato per la ricreazione, per il dopopranzo e per le attività all’aperto.

La qualità degli insegnanti

Dopo la qualità dello stabile, arriva il nocciolo della questione: la qualità dei professori. Una scelta mirata, ovviamente, per non dire fondamentale.

Scegliere una scuola media in cui i futuri insegnanti di un bambino non sono all’altezza del compito assegnatogli, non è una scelta intelligente. Peggio ancora lo sarebbe se manifestano comportamenti poco corretti.

Un modo per saperlo è chiedere alle mamme dei bambini che già frequentano la scuola media, cercando di accumulare più informazioni possibili sugli insegnanti.

Presenza di laboratori pomeridiani

La presenza di laboratori pomeridiani è un’altra cosa fondamentale che deve essere considerata. Le attività extrascolastiche sono fondamentali perché tengono i bambini impegnati durante il pomeriggio e gli consentono di imparare cose interessanti al di fuori dell’orario scolastico.

Nei laboratori pomeridiani possono imparare a utilizzare il PC, a parlare una lingua straniera oppure a creare oggetti di diverso tipo. Inoltre si possono anche organizzare attività sportive di vario tipo.

Scuola privata o pubblica?

Scuola pubblica o privata: questo è il dilemma! Le possibilità economiche, ovviamente, devono esserci, ma bisogna anche tenere in considerazione la qualità dello studio e il modo in cui le materie vengono affrontate in entrambe le scuole.

Di solito le scuole private impostano l’insegnamento in modo più rigido, poiché ad amministrarle ci sono delle suore. Invece questa rigidità difficilmente è presente nelle scuole pubbliche.

Una bella ricerca è quanto di più opportuno, poiché ci sono tante scuole pubbliche che in fatto di preparazione offerta ai bambini sono migliori di quelle private.

Vicinanza della scuola all’abitazione

In linea generale, sarebbe meglio optare per una scuola media che sia abbastanza vicina all’abitazione, a patto che la stessa possa essere annoverata tra le migliori.

Non è una scelta categorica però. Tutto poi dipende dalle esigenze personali di una mamma o di un papà, ma anche da quelle dello stesso bambino. Se la scelta cade per una scuola lontana, bisogna informarsi se sono disponibili i mezzi pubblici per raggiungerla, evitando soprattutto al bambino di doversi svegliare alle 5 del mattino.

Acquista spazio pubblicitario su Io Vivo A Roma
Altri post di Io Vivo a Roma
Ritiro Olio Esausto, perche' e' necessario - 23/11/2022
Per molte persone che operano in alcune attività sarà importante scoprire tutti i motivi per i quali è necessario il ritiro olio esausto Piemonte. Si tratta di un servizio utile...
Calcio, sport e passione - 22/11/2022
Nessuno potrà dire che stiamo esagerando se affermiamo che praticare sport anche in palestra (Come il calcio in zona Aurelia) può essere positivo per tutte quelle persone che hanno...
Calcio, sport e passione - 22/11/2022
Nessuno potrà dire che stiamo esagerando se affermiamo che praticare sport anche in palestra (Come il calcio in zona Aurelia) può essere positivo per tutte quelle persone che hanno...
A cosa serve la consulenza gestionale per centri sportivi - 22/11/2022
 Oggi ci vogliamo occupare della consulenza gestionale per centri sportivi perché vogliamo sensibilizzare sul fatto che gestire un centro sportivo non è facile per nessuno: quindi...
Che differenza fanno le finestre blindate a Roma - 14/11/2022
Proteggere la casa dalle intrusioni esterne oggi è diventato indispensabile, soprattutto per salvaguardare l’incolumità di chi vi abita. In particolare, se si abita al piano terra...
Perche' fare un aperitivo a Roma Flaminio - 07/10/2022
L’aperitivo è diventato ormai una piacevole consuetudine e nessuno rinuncia a questo momento della giornata per concedersi un sano relax. Ma quali sono i posti migliori da scegliere...
Commercialista Roma, a cosa serve - 05/10/2022
Il commercialista è una figura professionale che si occupa di svariate attività in ambito societario, commerciale, fiscale e molto altro. Laureato in materie economiche, e noto...
Abbigliamento ristorazione personalizzato: i vantaggi - 05/10/2022
L’abbigliamento da lavoro personalizzato è ormai di largo utilizzo in diversi settori, ha il pregio di far riconoscere l’attività o il negozio al primo impatto e...
Il presente sito utilizza cookies tecnici e cookies di terze parti. Continuando la navigazione ne accetti l'utilizzo. Clicca qui per prendere visione dell'informativa.